Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni   Dvd Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni   Blu-Ray Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni  
Un film di Woody Allen. Con Antonio Banderas, Josh Brolin, Anthony Hopkins, Gemma Jones, Freida Pinto.
continua»
Titolo originale You Will Meet a Tall Dark Stranger. Sentimentale, durata 98 min. - USA, Spagna 2010. - Medusa uscita venerdì 3 dicembre 2010. MYMONETRO Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni * * 1/2 - - valutazione media: 2,93 su 109 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

un mondo senza speranza Valutazione 3 stelle su cinque

di pepito1948


Feedback: 13952 | altri commenti e recensioni di pepito1948
lunedì 20 dicembre 2010


INCONTRERAI L'UOMO DEI TUOI SOGNI

Cito un pensiero di Woody Allen: "Credo che la vita sia un lungo, doloroso incubo privo di significato e che l'unica possibilità di essere felici sia mentire a se stessi....". Ancora, parafrasando Shakespeare: "E' tutto rumore e furia, e alla fine non vuol dire nulla". Non c'è da stare granchè allegri  a riflettere sulla cornice folosofica dell'autore che, quanto a pessimismo (che sembra aumentare con il progredire dell'età), sembra voler gareggiare con certi film dei colleghi Cohen. Non c'è niente da fare, l'uomo è fallace, è meschino, è incapace di costruirsi -e mantenere su livelli accettabili- una vita soddisfacente, e tutto ciò porta inesorabilmente all'unico approdo possibile, cui non si sfugge, sia pure dopo effimeri successi: il fallimento, l'irraggiungibilità degli obiettivi finali. Questo il tema di fondo, tutt'altro che nuovo, dell'ultimo film di Allen, che per l'occasione ritorna a girare a Londra.
Per dimostrare la sua tesi, egli inscena alcune storie di persone di normale quotidianità -tratte dal suo ambiente preferito, quello della media o alta borghesia- intrecciate fra di loro  da rapporti di parentela, secondo uno schema che tende a rappresentare un'ampia gamma di tipologie umane, comportamentali e situazionali in cui possa in qualche modo trovare posto il transfert di identificazione dello spettatore.
Ecco quindi l'attempato marito che, per scacciare l'imminente vecchiaia, conosce e sposa una ragazzetta oca e puttanella quanto succhiasoldi ed opportunista, accorgendosi dell'errore quando ormai è troppo tardi per tornare sui suoi passi; la figlia delusa dal menage familiare che si innamora del nuovo datore di lavoro, sprofondando nella vana illusione di essere ricambiata; suo marito scrittore che, dopo il successo del primo romanzo e la conquista di una giovane dirimpettaia, perde l'ispirazione e crede di porvi rimedio grazie ad un furto letterario. Ma è soprattutto l'ultima protagonista, moglie abbandonata del primo e madre invadente della seconda, che impersona al meglio la visione esistenziale e la quadratura del cerchio di Allen: l'anziana signora è succube di un'improvvisata indovina (a cui si riferisce il titolo) che le predice ciò che lei vorrebbe sentirsi dire, e vive in un mondo virtuale tutto suo che non ha nulla a che fare con la dura realtà che schiaccia gli altri mortali; grazie a questo si salverà e conoscerà un libraio occultista e perso sulle tracce più o meno percepibili dell'anima della defunta moglie, quindi anche lui fuori dalla realtà. "Le uniche persone felici sono coloro che non si rendono conto della realtà, gli sciocchi, i pazzi, che però alla fine sono più felici di me" (ancora Allen). C'è comprensione, c'è indulgenza verso i personaggi, visti come vittime più che come artefici dei propri fallimenti. Tranne che per uno, lo scrittore fedifrago, per il quale non c'è pietà e si profila un duro redde rationem.
Niente di nuovo quindi sotto il sole; stesso tema, differenti contesti per trasmetterci il solito messaggio di desolato sconforto verso l'umana esistenza, il tutto espresso -anche con l'aiuto di una voce narrante come nel penultimo film- con la consueta soave leggerezza. Ma non si ride durante la visione del film, che è difficile definire commedia sia pure sui generis; non ci sono le famose brillanti battute che compensano l'amarezza di fondo; nè si gode dei guizzi di genialità dei dialoghi cui Allen ci aveva abituato. Anche il cast non mi sembra impeccabile: accanto al grande Anthony Hopkins, che ci stupirebbe anche se interpretasse un rude boscaiolo o il matto del villaggio o uno scaricatore di porto in pensione, ed alle ottime e credibili Naomi Watts e Gemma Jones, c'è un Banderas che gigioneggia senza essere Nicholson, e Josh Brolin, spaesato sosia di Schwarzenegger che mi sembra più indicato nel ruoli da duro dei film dei fratelli Cohen.
Insomma una prova d'autore (un autore che rimane pur sempre uno dei più grandi della filmografia mondiale) al di sotto delle aspettative. Per chiudere mi sento di sintetizzare così il messaggio che ho percepito alzandomi piuttosto depresso a fine proiezione: la speranza è la penultima a morire; l'ultima è la consapevolezza che non c'è speranza.
CLAUDIO PIPITONE

[+] lascia un commento a pepito1948 »
Sei d'accordo con la recensione di pepito1948?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di pepito1948:

Vedi tutti i commenti di pepito1948 »
Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Rassegna stampa
Betsy Sharkey
Pubblico (per gradimento)
  1° | sullastrada
  2° | variabiley
  3° | rongiu
  4° | il cinefilo
  5° | davidestanzione
  6° | barbauss
  7° | www.cine-amando.blogspot.com
  8° | leggero
  9° | valeria21
10° | le arti visive – official
11° | valentinamì
12° | liuk©
13° | siper
14° | nino pell.
15° | pattie
16° | 'mox'
17° | ralphscott
18° | grianne
19° | scarp
20° | desgi
21° | franco cesario
22° | mr_mojo.risin86
23° | viola96
24° | fedeleto
25° | clavius
26° | pipay
27° | bronzo_di_riace
28° | sognatrice
29° | francesco giuliano
30° | dbmassi
31° | nigel mansell
32° | chissima
33° | the_end
34° | giacomogabrielli
35° | pepito1948
36° | olgadik
37° | algernon
38° | tantum ergo
39° | alexia62
40° | meltdown
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità