MYmovies.it
Advertisement
Cannes 2010: Gordon Gekko da Wall Street alla Croisette

Firmata dai registi francesi una petizione per Roman Polanski.
di Marlen Vazzoler

Applausi per la Guzzanti e De Oliveira

venerdì 14 maggio 2010 - News

Applausi per la Guzzanti e De Oliveira
Nella seconda giornata del Festival di Cannes sono stati presentati i primi due film in concorso, Tournée scritto, diretto ed interpretato dall'attore francese Mathieu Amalric, accompagnato alla conferenza stampa dalle cinque danzatrici che interpretano nel film i membri del Nuovo Burlesque, una truppa in tour nella provincia francese sotto la direzione di un ex produttore televisivo fallito. Le donne hanno portato un po' di colore sulla Croisette con i loro tessuti leopardati, i guanti fino al gomito, giganteschi orecchini di zirconi e cerchietti con le orecchie da gatto.
Completamente opposto al film francese è stato il noir cinese diretto da Xiaoshuai Wang che in Chongqing Blues ritrae la città portuale di Chongqing come un posto sottoposto ad uno sconvolgimento urbano che lascia i suoi giovani diventare degli esperti scansafatiche e con fragili vincoli di parentela.
Applausi in sala invece per la proiezione speciale di Draquila di Sabina Guzzanti in cui racconta del terremoto dell'Aquila e attacca i lavori di ricostruzione compiuti dal governo Berlusconi creando un film più godibile di Videocracy di Erik Gandini e diventando la controparte italiana di Michael Moore. Infine standing ovation per Angelica, la pellicola presentata nella sezione Un Certain Regard scritta e diretta Manoel de Oliveira, il regista portoghese che a 101 non dà ancora segni di cedimento.
I registi francesi Jean-Luc Godard, Mathieu Amalric, Bertrand Tavenier, entrambi con un film in concorso a Cannes, hanno inoltre firmato giovedì una petizione a supporto di Roman Polanski, che è ancora agli arresti domiciliari in Svizzera, in cui chiedono alla Svizzera di rifiutare la richiesta di estradizione del regista in California. Onorato invece l'acclamato regista iraniano Jafar Panahi, che doveva essere un membro della giuria di quest'anno ma che non ha potuto partecipare perché incarcerato nella prigione Evin di Teharan.
Durante il Market di Cannes Dario Argento ha annunciato il suo prossimo film, una versione fedele di Dracula che sarà girata in 3D, mentre la figlia Asia Argento ha affermato di star scrivendo la sceneggiatura di A Hunting Gun con il marito Michele Civetta e l'autore giapponese Yasushi Inoue. Infine ha destato sorpresa lo stand della Millenium Films in cui era presente il volantino promozionale di Rambo V in uscita nel 2011, quando solo pochi giorni prima Stallone aveva assicurato al 99% che la pellicola non si sarebbe fatta. Un ritorno al passato guardando al futuro
Il quarto giorno del Festival francese vede invece il ritorno di Michael Douglas nei panni di Gordon Gekko, il protagonista di Wall Street: Il denaro non dorme mai di Oliver Stone. Shia LaBeouf, che interpreta il nuovo protetto di Gekko, Jake Moore, giovedì in conferenza stampa ha parlato dell'ultimo crack finanziario avvenuto pochi giorni prima: "Vai giù di 1.000 punti il giovedì, vai su di 300 punti il lunedì. Mentre vi sto parlando, siete letteralmente passati attraverso i più tumultuosi 30 minuti che hanno colpito il mercato nella storia di Wall Street, e qui stiamo promuovendo un film. È incredibile che il nostro film si stia svolgendo in questa situazione. Si tratta di uno scontro a fuoco nel bel mezzo della più pazza tempesta di soldi che sia mai accaduta". L'attore non è poi potuto sfuggire a delle domande su Transformers 3, che definisce migliore di La vendetta del caduto e racconta che sarà meno incentrato sull'azione ma più sull'elemento umano che aveva reso Transformers un successo. Stone in un'intervista con Reuters sulla possibilità di fare un terzo capitolo di Wall Street ha dichiarato: "Perché no? Abbiamo lasciato un finale aperto in modo che possiamo fare un Wall Street 3. Avremmo di nuovo Gekko e forse anche Josh Brolin"
. Ma il film di Stone non è l'unico ritorno al Festival di Cannes, nella sezione Classic verrà infatti proiettata la pellicola di Luchino Visconti, Il Gattopardo che nel '63 vinse la Palma d'Oro. Delon che sarà presente sul tappeto rosso con Claudia Cardinale ha dichiarato: "Non amo rivedere i miei film, mi fanno male al cuore. Sono sensibile anche se non sembra. Sono uno che è sopravvissuto ai suoi film e ciascuno è un momento della mia vita".
In concorso venerdì viene proiettato solamente il thriller Sud Coreano diretto da Im Sang-soo, The Housemaid, remake dell'omonimo classico degli anni sessanta di Ki-young Kim, in questa versione nelle vesti di sceneggiatore. La pellicola racconta di un ricco padre coreano e della moglie incinta di due gemelli che assume una nuova donna delle pulizie con l'incarico di prendersi cura della figlia.
Nella sezione Un Certain Regard vengono proiettati Aurora di Cristi Puiu e Chatroom, il thiller diretto in lingua inglese da Hideo Nakata che vede come protagonista Aaron Johnson (Nowhere Boy, Kick-Ass). Pneumatici assassini e la crisi economica
Il week-end di Cannes parla la lingua inglese con Another Year di Mike Leigh (in concorso) interpretato da Jim Broadbent ed Imelda Staunton fresca di nomination per i Bafta televisivi del 2010, la commedia drammatica di Woody Allen, You Will Meet a Tall Dark Stranger con Josh Brolin, Anthony Hopkins, Freida Pinto, Naomi Watts ed Antonio Banderas e il documentario sulla crisi economica globale Inside Job di Charles Ferguson.
Domenica la Francia gioca ancora in casa con A Screaming Man e The Princess of Montpensier, entrambi in concorso. Sabato a mezzanotte viene invece proiettato Kaboom di Gregg Araki mentre all'interno della settimana della critica viene presentato il singolare horror Rubber di Quentin Dupieux che ha come protagonista un pneumatico omicida.
Un altro documentario italiano fa capolino nella Quinzaine domenica. Le Quattro Volte di Michelangelo Frammartino è ambientato nell'Appennino calabrese e in quattro episodi fa un excursus etnografico di quei luoghi.

Gallery


Michael Douglas (Michael Kirk Douglas) (74 anni) 25 settembre 1944, New Brunswick (New Jersey - USA) - Bilancia. Interpreta Gordon Gekko nel film di Oliver Stone Wall Street - Il Denaro non dorme mai.
Un ritorno al passato guardando al futuro
Naomi Watts (50 anni) 28 settembre 1968, Shoreham (Gran Bretagna) - Bilancia. Interpreta Sally nel film di Woody Allen Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni.
Pneumatici assassini e la crisi economica
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati